post

Resoconto Domenica 8 Ottobre

Un week-end d’autunno.

Biancoverdi eccovi il consueto resoconto delle nostre squadre.

Per una volta faccio una eccezione ed inizio  parlando dei nostri prodi Old impegnati, sabato, nel torneo del Cinghialone a Montevirginio.

Mi dicono che i nostri vecchietti si battono con orgoglio in campo raccogliendo tre pareggi nelle partite giocate, ma anche e sopratutto si fanno onore al terzo tempo… grandi.

A lanuvio sempre sabato vanno in scena gli under 14.

I nostri ragazzi decimati dalle assenze (erano fuori 14 ragazzi!!!!!) giocano bene e con buon ritmo al cospetto di squadre un pochino più indietro di noi tecnicamente.

Stravinciamo sia vs l’Appia che vs il Lanuvio.

Bene così.

Segnalo il ritorno sul campo di Gianmarco dopo un lungo infortunio.

Bravissimo.

In attesa di recuperare tutti e aspettando che la sfortuna vada a baciare qualcun altro non molliamo di un centimetro.

Domenica mattina invece giochiamo con la under 12.

Ne perdiamo una nettamente, una di misura, una la vinciamo e pareggiamo la quarta.

Daniele mi ha raccontato di una squadra molto abile e tecnicamente interessante ma che paga il fatto di essere molto piccola fisicamente.

Bene così cresceremo pure noi😜😜😜.

In ultimo i Seniores (Rinos) erano impegnati in una difficile trasferta contro gli ostici All-Reds.

Come la 14 anche i Seniores entrano in campo con moltissime assenze (ma non è una novità) e come al solito regaliamo i primi 15 minuti ai volenterosi avversari.

Poi saliamo in cattedra dominiamo con il pacchetto di mischia, siamo vincenti in tutte le zone del campo e veniamo a capo della partita agevolmente.

Vinciamo 27 a 0 ma non riusciamo a raggiungere il meritato bonus perché chiudiamo gli ultimi 20 minuti in 13 a causa di 2 rossi presi in maniera stupida ed evitabilissimi.

La nostra superficialità ci ha di fatto privato del bonus e sopratutto di 2 giocatori per domenica prossima.

Comunque i nostri ragazzi a parte questi errori di intemperanza si comportano da squadra solida e quadrata lasciando intravedere importanti potenzialità.

Tante cose da correggere e da migliorare ma come dico io quest’anno la legna è buona e può  venire fuori un bel falo.

Man of the match LEYX.

Il nostro vecchietto chiamato in causa alla veneranda età di 37 anni gioca una partita superlativa e dimostra grande autorevolezza nel guidare la linea dei 3/4.

Sbaglia pochissimo sia in attacco che in difesa e segna 12 punti al piede.

Ad astra per aspera.

Paolo Ruggiero

post

Resoconto dai campi – Domenica 1 Ottobre

Nubi nere.
La stagione del Rns/Rinos parte funestata da una serie di iatture difficilmente ripetibili.
Pronti,via e la nube nera si abbatte sul Rns/rinos.
Una serie incredibile di infortuni funestano tutte le categorie dalla Under 8 ai Seniores passando alla Under 14 ( la più colpita).
Un campionario di infortuni tutti insieme difficilmente ripetibili. C’è di tutto ( dita schiacciate nella portiera, chiodi infilati nei piedi, infortuni muscolari, braccia fratturate, caviglie che saltano e chi più ne ha più ne metta).
Ma nonostante tutto scendiamo in campo con orgoglio e diamo un calcio nel sedere alla iella.

Comincia la 14 sabato ( o meglio la 13 rinforzata da alcuni 2004) falcidiata dagli infortuni vince nettamente vs il Colleferro ma perde altrettanto nettamente contro la migliore Lazio.
Paghiamo sicuramente l’assenza dei ragazzi più pronti e grandi di età ma anche un atteggiamento un po remissivo in alcuni ragazzi.
Forzaaaa, dobbiamo da subito invertire la rotta sopratutto con i 2005.
Quest’anno abbiamo scelto per la 14 un percorso qualitativo ed in attesa che la sfiga termini e ci restituisca tutti i ragazzi infortunati, chi gioca si deve mettere da subito in condizione di alzare il proprio livello qualitativo e di conoscenze rugbistiche.

Stamattina faccio un salto a vedere i bimbi della 8 e della 10 e i ragazzi della 12 impegnati nel torneo dell’Appia.
Come sempre non tradiscono… i piccoli della 8 schierano 2 squadre una più esperta e grande di età vince il torneo nettamente(finale Rns vs Appia 7 a 1) l’altra meno esperta si batte ed accumula esperienze importanti .
La 10 stravince tutte le partite giocando molto bene e subendo una sola meta in tutto il torneo. ( finale Rns vs Colleferro 3 a 0).
La 12 ridotta di numero, anch’essa colpita pesantemente dalla iella, ( è una categoria da noi attenzionata, dobbiamo aumentare i numeri) ben figura arrivando seconda.
Un bravo omnicomprensivo a tutti.

Il tempo di mangiare un piatto di pasta e sono pronto all’esordio dei Rinos.
Diciamo subito che era importante vincere e prendere 5 punti e in questo senso missione compiuta.
Schieriamo una formazione con molta qualità al cospetto di una squadra avversaria assemblata da poco e composta da molti mestieranti e vecchie glorie.
Ebbene nei primi 20 minuti siamo lenti impacciati, nervosi e mostriamo il fianco ai nostri esperti avversari.
Becchiamo 2 mete assurde, poi però ci risvegliano alziamo il livello del gioco e la partita diventa a senso unico.
36 a 17 il risultato finale molto bugiardo nei nostri confronti, sbagliamo infatti almeno 3/4 mete facili per errori sopratutto di handling e per alcune discutibilissime decisioni arbitrali.
Ma tant’è l’arbitro si sa fa parte del gioco e rispettato in quanto tale.
S’intravedono molte potenzialità…. testa bassa e tanto lavoro per migliorare i tanti errori commessi.
Man of the match… POLITO. Un fattore in touche, una presenza in mezzo al campo, qualche errore è vero ma anche grande personalità.

Ad astra per aspera.

Paolo Ruggiero

post

Resoconto inizio stagione RNS – Di Paolo Ruggiero

Allora biancoverdi si ricomincia.

In attesa di schierare l’Under 8, 10 e 12 domenica prossima alcune nostre squadre hanno già esordito.

La 16 addirittura ha iniziato a giocare il 10 settembre ( la Fir ci ha costretto a questo calendario folle, basti pensare che la massima espressione  del rugby italiano, l’eccellenza, ha disputato oggi la sua prima giornata) in quel di Viterbo.

I nostri ragazzi assemblati in fretta e furia  con gli amici dell’Appia ben si comportano perdendo però nettamente contro i più rodati avversari.

Oggi avevano la possibilità di rifarsi vs gli Arnold ma dopo pochi minuti è stata sospesa la gara per infortunio dell’arbitro.

Devo dire che i ragazzi si stanno impegnando moltissimo e la squadra è composta in grande maggioranza da ragazzi del Rns 

Il percorso è duro ma sono sicuro che ci daranno molte soddisfazioni.

Ieri esordio anche della nostra Under 14 largamente rimaneggiata subisce una sconfitta pesante dalla Capitolina.

Risultato fuorviante mi dicono, maturato sopratutto dalla fisicità di un ragazzo della capitolina che fa la differenza.

Paghiamo il fatto di schierare pochissimi 2004 e tantissimi 2005 che ovviamente soffrono il fatto di giocare su di un campo grande .

In attesa di poter schierare la seconda Under 14 i 28 ragazzi che attualmente sono tesserati esprimono grandissime potenzialità che dovranno mostrare al meglio nei prossimi mesi.

Senza fretta ma con determinazione.

Quest’anno abbiamo scelto un percorso qualitativo per i nostri ragazzi è dobbiamo subito adeguarci alle nuove difficoltà.

In ultimo venerdì incontro di pre-season per i rinos – (seniores )

Buona sgambata vs il Lanuvio e grandi progressi rispetto l’anno scorso.

Quest’anno c’è molta più consapevolezza dei nostri mezzi e sono certo che i risultati in campo saranno interessanti  

Insomma lavoriamo a testa bassa e sicuramente avremo soddisfazioni.

Ad Astra per aspera.

Paolo Ruggiero

post

Campagna Iscrizioni Rugby Nuovo Salario

Come ogni anno il nostro invito a far parte della famiglia biancoverde per la prossima stagione rugbistica!

Per informazioni sulle nuove iscrizioni vi preghiamo di rivolgervi direttamente ai seguenti recapiti
Mobile 327 46 23 438 e 339 349 4772 per il campo del Nuovo Salario oppure 331 198 6815 per il campo di Mentana Email segreteria@rugbynuovosalario.it
Oppure venire direttamente al Campo Dei Ferrovieri Via di Villa Spada, 64 ( zona Prati Fiscali ) e fare direttamente una prova gratuita.
I giorni di allenamento saranno il Martedì, Giovedì, Venerdì (ore 17:30-19:00)e Sabato (ore 10:30-12:00)

per orientarsi con le categorie

MINIRUGBY
Under 6 nati 2013 e 2012 solo il Sabato mattina ore 10:30/12:00 inizio allenamenti 9 Settembre
Under 8 nati 2011 e 2010 inizio allenamenti 9 Settembre
Under 10 nati 2009 e 2008 inizio allenamenti 9 Settembre
Under 12 nati 2007 e 2006 inizio allenamenti 9 Settembre

AGONISTICO
Under 14 nati 2005 e 2004 inizio allenamenti 5 Settembre
Under 16 nati 2003 e 2002 inizio allenamenti 28 Agosto ore 20:15
Under 18 nati 2001 e 2000 inizio allenamenti 28 Agosto ore 20:15

Categoria SENIORES (Rinos Primo XV – Serie C2) inizio allenamenti 28 Agosto ore 20:15
Categoria OLD (Rinos Old)
Categoria Femminile (Wild Heels)

Modulistica
Tesseramento – Modello 12 Minori

Rugby Nuovo Salario

Rugby Nuovo Salario Twitter

WildHeels Rugby Women

Rugby Nuovo Salario Facebook

Rinos Rugby Seniores Facebook

post

Resoconto Domenica 7 Maggio – Paolo Ruggiero

7 maggio finisce per quest’anno l’avventura dei Rinos.

Biancoverdi eccovi i risultati di questa domenica.

Dopo le fatiche di Padova quasi tutte le nostre squadre sono a riposo.
Fa eccezione la nostra valorosa 12 che nel raggruppamento di medio livello tecnico all’appia, smaltite le scorie del Bottacin, vince perentoriamente giocando discretamente (mi dicono molto bene la finale vs gli amici dell’Appia) finale Appia- Rns 1 a 6…. bravissimi.

Alle 17.30 va in scena l’ultimo atto del campionato dei rinos.
Ci presentiamo con i cerotti e solo la grande abnegazione e il sacrificio dei ragazzi fa si che riusciamo a schierare una formazione completa.
Al cospetto dei primi della classe ci battiamo come leoni andando spesso oltre le nostre lacune.
Perdiamo nettamente ma con onore costringendo i nostri più quotati avversari ad un secondo tempo difficilissimo culminato in un no contest tattico che per noi ha rappresentato sicuramente una bella soddisfazione.
Man of the match Maisti…
Gioca una partita superlativa con una sola macchia che però riscatta abbondantemente nel corso della partita.
Maltratta tutto e tutti, gli avversari gli girano al largo intimoriti, ingaggia un bellissimo confronto con il dirimpettaio.
Bravissimo, certo per esprimere appieno le sue enormi potenzialità dovremo lavorare molto sulla testa e sulla concentrazione… una bella sfida per me e per lui.

In ultimo voglio ringraziare tutti ma proprio tutti per avermi regalato questa splendida stagione.
Eravamo un manipolo di scarpe sciolte o meglio di scappati di casa e adesso siamo una squadra vera.
Per me è stata una sfida autentica che è andata aldilà dell’aspetto tecnico.
Mi avete regalato l’umanità e il calore ( anche e sopratutto in un momento di mia profonda difficoltà) che solo una vera squadra di rugby sa dare.

Siete/ siamo degli uomini veri prima che dei giocatori.
Grazie.
P.s. il prox anno però voglio solo ed unicamente vincere…. i complimenti li dovremo lasciare agli avversari…. chiaro credo😜😜😜

SEMPRE OLTRE I NOSTRI LIMITI.. Paolo Ruggiero

post

Resoconto di Paolo Ruggiero – Domenica 23 Aprile

Allora Biancoverdi eccovi in ritardo il resoconto del Week end.

Prima di tutto vorrei precisare che ad eccezione della Under 14 ferma per nostra scelta tutto il RNS è sceso in campo.,…. ma proprio tutto, infatti Sabato anche i nostri caparbi Old hanno calcato l’erba sintetica di Corviale.
Risultato, tanti acciacchi, tante botte prese e ridate, tanto divertimento e la consapevolezza di essere un gruppo (fra alti e bassi, fra polemiche inutili) coeso e tosto.
Risultati per la cronaca: ne perdiamo 2 di misura vs il Villa Pamphili e vinciamo sempre di misura vs il Cus Roma.
Tornando un giorno indietro i ragazzi della Under 16 il venerdì in un test match battono nettamente una formazione scozzese 24 a 7 e bissano il successo domenica battendo ed eliminando in maniera perentoria l’Ostia.
Colgo l’occasione parlando della 16 che, a seguito di un accordo stipulato fra me ed il presidente dell’Appia Scaringella, anche il prossimo anno continuerà la collaborazione con l’Appia Rugby.
Bene così.
Domenica per una volta tutte le nostre squadre giocano a Roma Nord.
La Under 6 alla Capitolina con 2 squadre, mi dicono aver fatto un figurone, bravissimi e pazientissimi Lollone e Costin.
La Under 8 e la Under 10 sono impegnati in un raggruppamento mal organizzato all’Us.
Iniziamo con circa un ora di ritardo per mancanza del medico di campo e questo crea evidenti disagi in tutti i bambini presenti.
Tant’è si gioca.
La 8 divisa in 2 squadre ben si comporta quella bianca (abbiamo provato quasi tutti i bimbi di Padova) le vince tutte giocando molto bene… quella verde meno esperta viceversa le perde tutte ma giocandosela alla pari.
Molto bene siamo pronti per Padova.
Gioca bene anche l’Under 10 o meglio Under 9 essendo quasi tutti ragazzi del primo anno, ne perde una solamente vs una squadra più forte. Bravissimi.
La Under 12 gioca in casa,
Il raggruppamento ben organizzato nonostante un campo certamente non ideale per giocare a Rugby, ha visto i nostri ragazzi (seppur rimaneggiati) giocare benino e vincerle tutte tranne un pareggio vs la Nea Ostia.
A seguire entrano in campo il Primo XV vs la corazzata Lazio.
Siamo veramente ridotti all’osso… infortuni, problemi di lavoro, problematiche varie non meglio chiarite fanno si che io debba schierare 2/3 infortunati, un debuttante assoluto in panchina e un febbricitante in campo per raggiungere i 22.
Come dico sempre io facciamo il minestrone con gli ingredienti che abbiamo.
C’era il rischio di una imbarcata ed invece lottiamo con orgoglio, perdiamo nettamente ma noi usciamo a testa alta e con l’orgoglio di una squadra neonata che farà parlare di sé a partire dal prossimo anno.
Riusciamo a segnare 2 bellissime mete e concludiamo seppur sconfitti una difficilissima ma entusiasmante stagione in casa.
I Rinos sono una realtà e credetemi non era del tutto scontato.
Ringraziamento particolare a Caio, Riccardo, Renzo, Walter, Fabrizio, Luca e Giuseppe.
Man of the match….. Brizi, difatti gioca la prima partita con noi ed è una bella sorpresa.
Segnalo inoltre anche l”edordio di Attanasio…. la strada è lunga ma con il sacrificio potrà divenire anche lui un giocatore di Rugby.

Sempre oltre i nostri limiti.

Paolo Ruggiero.

post

News dai campi – Paolo Ruggiero

Allora comunità biancoverde eccovi i risultati di questo Week End 

Prima però vorrei ringraziarvi tutti per la grande solidarietà dimostrataci a me ed alla mia famiglia. Un abbraccio a tutti voi.

Comincia la 14 sabato che vince agevolmente vs il Colleferro.

Mi dicono aver giocato un grande primo tempo ma essere calati nel secondo tempo complice il risultato acquisito ed una indisciplina di gioco accentuata.

Rns vs Colleferro 54 a 22

Bravi a metà.

Domenica mattina va in scena la 16 che cerca la rimonta contro il Paganica.

L’impresa riesce parzialmente…. la partita viene vinta ma passano con merito i nostri avversari.

Ho visto quasi tutta la partita e devo dire che è stata condotta malamente dai nostri.

Giochiamo malino sbagliamo l’impossibile,   tantissimi errori di maneggio del pallone, superiorità enormi non sfruttate spiegano ampiamente il risultato. 

Quando non si sfruttano le occasioni, poi si può solo rammaricarsi con se stessi.

Peccato. 

Appia vs Paganica 17 a 10.

La 6 va in scena a Latina in un torneo mal organizzato .

Eravamo un numero ridottissimo ma chi è andato si è divertito nonostante tutto.

Bravissimi.

La 12 anch’essa falcidiata dalle assenze va a Rieti e gioca un concentramento in chiaro scuro perdendo delle partite normalmente alla nostra portata. Giornataccia.

In ultimo i rinos vincono agevolmente vs la luiss.

Ottimo primo tempo dove sviluppiamo una buona mole di gioco e segnamo 24 punti senza subirne alcuno.

Ci rilassiamo nella seconda frazione dopo aver fatto la quarta meta e portandoci a 31 a 0.

Subiamo nel finale due mete assurde  e chiudiamo la partita per 31 a 10.

Finalmente e mi riferisco al primo tempo sviluppiamo un gioco intenso e concreto.

Dominiamo le fasi di conquista e sviluppiamo anche un discreto gioco dietro non segnando però come meritavamo.

Troppi errori individuali e di posizionamento.

Troppo egoismo in alcune occasioni hanno fatto sì che segnassimo meno di quello che abbiamo prodotto.

Nota negativa, stacchiamo la spina troppo presto e facciamo gli ultimi 20 minuti inguardabili e torniamo a fare i chiacchieroni. Scarso anche l’apporto della panchina.

Man of the match oggi lo meriterebbero in tanti.

La prima linea tutta, dominante nelle fasi di conquista ed anche nel gioco aperto, FAGIANI ottimo motore e cervello della squadra, Riccardo oggi troppo egoista ma comunque autore di 11 punti, Strippoli numero 8 ordinato e ottimo ball carrier così come Comodino.

Ma decido di darlo a Niccolò.

Giovanissimo gioca con sicurezza ed autorevolezza.

Sbaglia una meta per mancanza di convinzione e la presa di un pallone alto ma per il resto è inappuntabile.

Bravo Niccolò miglioratissimo.

Sempre oltre i nostri limiti.

Paolo Ruggiero

post

News dai campi – Primo XV, U16, U12 e U6

È primavera svegliatevi biancoverdi…

Eccovi i risultati dei nostri ragazzi…  per oggi solo vittorie ma non ci abituiamo troppo.

Cominciamo con la Under 16 vittoriosa 32 a 0 contro il Cisterna-Aprilia.

Era l’ultima partita del girone e lo concludiamo da secondi in classifica avendo perso solo 2 partite.

Purtroppo non riusciamo a passare nel girone delle prime per la differenza punti ma anche per un girone più tosto rispetto agli altri… bravissimi.

La Under 12 ampiamente rimaneggiata ben si comporta nel raggruppamento di Morlupo vincendolo abbastanza agevolmente.

Il livello tecnico dei nostri ragazzi è molto elevato e sono curioso di vederli alla prova nei tornei primaverili.

Finale…. Rns vs Viterbo 4 a 2

A Civitavecchia vanno in scena i nostri Under 6 che ben si comportano dimostrando dei grandissimi miglioramenti.

Ne vincono tante e ne perdono pochissime ma non le contiamo, il motto è sempre quello, miglioriamo divertendoci e mi sembra che oggi l’obiettivo è stato pienamente centrato.

Super bravissimi ed un applauso a Lollone e Costin.

In ultimo il nostro Primo XV riesce ad espugnare il campo degli All Reds con un risicatissimo 24 a 23.

Partenza al cloroformio dei nostri ragazzi… pronti e via e stavamo sotto dopo appena 5 minuti di dodici punti.

Sconcertante l’impatto avuto dai nostri ragazzi che sembravano imbambolati.

Certamente oggi ne abbiamo viste di ogni colore….. gente in ritardo di un ora….  un ragazzo che si dimentica il documento e quindi non può giocare…. lista gara sempre in ritardo… formazione cambiata tre volte nell’ arco di 10 minuti.

E quindi la concentrazione è andata a farsi benedire.

Subiamo la mischia avversaria sopratutto da touche …. e la cosa è incredibile…. gli All Reds non erano certamente dei mostri fisicamente erano solo più scaltri ed organizzati.

Poi finalmente cominciamo confusamente a reagire li sottomettiamo con la mischia ordinata ma a causa di un corto circuito in mediana non diamo ritmo alla partita.

Rimaniamo attaccati alla partita grazie alla grandissima prova dalla piazzola, e non solo, di Riccardo oggi veramente devastante, suoi tutti i 24 punti.

Chiudiamo il primo tempo sotto di 4 è quando sembra che possiamo recuperare becchiamo in maniera assurda e sfortunata la terza meta.

23 a 14…. partita chiusa macché.

Reagiamo e costringiamo i nostri coragiosissimi è fallosissimi avversari nella loro metà campo. 

Faccio dei cambi in mediana ed aumentiamo il ritmo del gioco ed infine con un piazzato ed una meta trasformata di Riccardo chiudiamo i giochi e portiamo a casa la partita che abbiamo meritato ma che abbiamo fatto di tutto per perdere.

Man of the match Riccardo 2 mete 4 calci piazzati ed una trasformazione…. 24 punti complessivi.

Altro da aggiungere?.. un talento cristallino che deve però aggiustare la testa.

In ultimo un affettuoso saluto al sig. Mario Rossi nostro assiduo e pervicace lettore.

Sempre oltre i nostri limiti Paolo Ruggiero

post

Resoconto dai campi – Paolo Ruggiero 5 Marzo

Allora biancoverdi eccovi i risultati dei nostri ragazzi.

Domenica impegnativa oggi che ci ha visto ospitare in casa nostra le partite della 14, 16 e del primo xv.

Cominciamo però dalla 12 impegnata in un raggruppamento interessante a Civitavecchia.

I nostri giungono in finale e come spesso sta accadendo vengono sconfitti dalla capitolina.

Due ottime squadre che stanno dominando la scena under 12 a livello regionale e non solo.

I nostri soccombono contro la strapotere fisico di un ragazzo della capitolina veramente over size , non basta il coraggio e la voglia di battersi per fermare il gigante che praticamente vince da solo la partita . Finale capitolina vs rns 8 a 3. Bravissimi e cresceremo pure noi.

Alle 10 va in scena la nostra 14 sotto una pioggia battente che ha cercato di rovinare questa giornata così bene organizzata.

I nostri ragazzi maltrattano gli avversari, giocano un rugby efficace e continuo.

Ben si adattano al clima ed al campo pesante giocando con grinta e anche con grande competenza 

Rns vs capitolina 52 a 17. Benissimo.

Subito a seguire entra in campo la 16 targata Appia contro gli Arnold.

La macchina organizzativa si attiva immediatamente..  Righe risegnate, campo pesante con con una tenuta all’acqua inaspettata, bandierine ben sistemate, tribuna piena ( come nella partita della 14) e si comincia.

Beh scende in campo solo una squadra la nostra che strapazza gli avversari.

Non c’è partita e nonostante il campo scivoloso si intravede un buon gioco ed una buona organizzazione.

Appia vs Arnold 58 a 0.

Bravissimi

Purtroppo e dispiace dirlo bisogna segnalare l’incivilta dei ragazzi degli Arnold che frustrati da una sconfitta netta e da una, a mio avviso, ridicola rivalità con gli amici dell’appia, sfogano le loro delusioni sportive imbrattando lo spogliatoio con il fango.

Tutto questo senza che ci sia stato un intervento dei dirigenti degli Arnold.

Ovviamente dopo aver parlato con il loro presidente sono sicuro che provvederanno a pagare i danni fatto dai loro atleti che mi permetto di dire non diventeranno mai dei rugbisti.

Chiude questa bella giornata i nostri rinos impegnati in una partita difficile contro gli Arnold squadra forte e ben organizzata.

Ebbene ne esce fuori una bella partita dove i nostri si battono con coraggio ed anche organizzazione.

Purtroppo ci pensa un arbitro sconsolante a rovinare la partita.

Un arbitraggio vergognoso che ha fatto pensare a molti, me compreso, a una direzione orientata in un solo verso e ovviamente non era il nostro.

Sbaglia tutto, ci punisce inopitamente per tutta la partita, concede agli avversari, ma solo a loro, di fare qualunque cosa in mischia ordinata e nei d’incontro, decide che i passaggi in avanti sono da sorvolare quando fanno scaturire mete agli Arnold.

Insomma un disastro.

Detto questo vince la squadra più forte ed organizzata ma noi facciamo un bel salto in avanti rispetto alla prestazione scandalosa di Civitavecchia

Rns vs Arnold 7 a 34

Ottimo esordio di Riccardo.

Man of the match Veronesi… veramente un fattore nella partita e pensare che ha iniziato a giocare da pochi mesi… 

Sempre oltre i nostri limiti.

Paolo Ruggiero